• Venerdì 29 Agosto 2014 alle 8:59
Orti urbani in crescita: la crisi segna un ritorno alla natura

La crisi economica continua a farsi sentire in un’Italia dove arrivano costantemente notizie di segnali negativi su consumi e spesa. E si sta diffondendo una nuova tendenza che sta decisamente cambiando le abitudini degli italiani: quella degli orti urbani. che sta segnando un vero e proprio boom tanto che nelle città capoluogo si è raggiunto il record di 3,3 milioni di metri quadrati di terreno di proprietà comunale divisi in piccoli appezzamenti e adibiti alla coltivazione ad uso domestico, all'impianto di orti e al giardinaggio ricreativo.

Questo quanto emerge da un’analisi della Coldiretti sulla base dei dati Istat da cui emerge che nel 2013 gli orti urbani in Italia sono addirittura triplicati rispetto al 2011 quando erano appena 1,1 milioni di metri quadri.

Secondo Coldiretti, ‘si tratta di una risposta alla crescente domanda di verde anche nelle città che complice la crisi spinge 1 italiano su 4 alla coltivazione fai da te per uso domestico. Le coltivazioni degli orti urbani non hanno scopo di lucro, sono assegnati in comodato ai cittadini richiedenti e concorrono a preservare spesso aree verdi interstiziali tra le aree edificate per lo più incolte e destinate all'abbandono e al degrado’.

Video: Orti Urbani a Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 1.562,5000
T3 = 1.562,5000
T4 = 1.562,5000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 30175,82 > 30175,8