• Martedì 07 Ottobre 2014 alle 8:59
Solarbox: nuovo progetto di recupero delle classiche cabine telefoniche londinesi per ricaricare cellulari con energia solare

Si chiama Solabox il nuovo progetto ideato da due ex studenti di geografia presso la London School of Economics, Harold Craston e Kirsty Kenny, che prevedono una sorta di recupero delle caratteristiche cabine telefoniche londinesi, i tipici call box. Si tratta di un progetto che prevede di recuperare le oltre 8000 cabine rosse della città con l’obiettivo di sfruttarle per sviluppare energia rinnovabile.

Si tratta di  installare un pannello solare sul tetto delle cabine per attirare l’energia necessaria per la ricarica di circa 100 telefoni smartphone al giorno che si effettua, grazie ad un’ampia gamma di prese all’interno della cabina, gratuitamente, a patto di seguire la pubblicità mostrata durante il tempo di ricarica.

Il progetto è bello e ambizioso perché permette il recupero di simboli della città combinato con un servizio pubblico che oltre ad offrire, appunto, un servizio ai cittadini, lo fa nel miglior modo possibile: rispettando l’ambiente. La prima SolarBox è già stata inaugurata davanti alla stazione della metropolitana di Tottenham Court Road, ma molte altre ne appariranno, grazie anche alle 20 mila sterline (quasi 25.500 euro) vinte dai due ideatori al concorso ‘Mayor of London’s Low Carbon Entrepreneur’, evento organizzato per promuovere le idee innovative da parte degli studenti di Londra in tema di miglioramento della vita urbana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 1.562,5000
T3 = 1.562,5000
T4 = 1.562,5000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 57618,9 > 57618,88