• Martedì 16 Luglio 2013 alle 10:59
Rinnovabili: meno investimenti in Italia nel 2012 ma Belpaese resta fra i migliori

Si sono dimezzati nel 2012 gli investimenti in Italia nelle energie rinnovabili che tuttavia, con oltre 14 miliardi di dollari, si piazza al quinto posto nel mondo, secondo quanto emerge dall'ultimo rapporto del Ren21 (Renewable energy policy network for the 21st century).

I dati evidenziano che nel 2012 l'Italia ha investito in rinnovabili 14,1 miliardi di dollari, una cifra in calo del 53% su base annua ma che vale al Belpaese un posto in top five, dietro Cina (64,7 miliardi), Stati Uniti (34,2 miliardi), Germania (19,8 miliardi) e Giappone (16 miliardi).

A livello mondiale gli investimenti si sono attestati a 244 miliardi di dollari, di cui oltre la metà nel solare. Il dato segna un calo annuo del 12% dovuto agli effetti della crisi in Europa (-36%) e negli Usa (-35%), solo in parte controbilanciato dalla crescita nei paesi in via di sviluppo. L’Italia risulta, inoltre, seconda nel mondo, dopo la Germania, nel settore fotovoltaico (16,4), quinta nel geotermico (0,9 GW) e settima nell'eolico (8,1 GW).

Video: L'energia in Italia

Video: Le energie rinnovabili in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 0,0000
T7 = 0,0000 > 5692,844 > 5692,844