• Giovedì 07 Dicembre 2017 alle 8:59
Smog e inquinamento: a Milano livelli sempre troppo alti. Le novit?á dal 2018 e stop diesel Euro 3

I livelli di inquinamento e smog a Milano continuano ad essere sempre troppo elevati nonostante le tante soluzioni ‘tampone’ che si stanno adottando anche negli ultimi tempi. Solo qualche settimana fa, infatti, si sono susseguite giornate di blocco al traffico che, però, non hanno portato a nulla di buono. Ora gli obiettivi sono diventati più profondi e concreti e si punta ad eliminare del tutto dalla circolazione stradale le auto più inquinanti entro il 2030.

Stando a quanto reso noto dal sindaco del capoluogo lombardo, Giuseppe Sala, dall'autunno del 2018 sarà vietato l'ingresso in città ai veicoli euro 3 Diesel ed entro il 2019 verranno installato 170 telecamere di controllo. Il divieto, nei giorni feriali dalle 8:30 alle 19:30, sarà in vigore in un primo momento solo durante l'inverno per poi arrivare al 2030 ad essere esteso a tutto l'anno. Dall'autunno del 2020, poi, sarà vietato l'ingresso in città dei veicoli diesel Euro 4.

Dopo la mobilità, le novità riguarderanno i sistemi di riscaldamento: stando a quanto riportano le ultime notizie, a Milano ci sono ancora 3500 caldaie a gasolio private, mentre 25 sono negli edifici comunali e se sugli edifici non residenziali del Comune si punta ad eliminare tutte le 25 caldaie entro il 2020, in campo privato, insieme al bando rifinanziato con 1,6 milioni di euro per la sostituzione delle caldaie, si pensa ad un nuovo piano triennale di stanziamento di 10 milioni di euro per la sostituzione di 1500 caldaie.

Video: Ancora allarme smog a Milano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 57615,69 > 57615,68