• Giovedì 06 Febbraio 2014 alle 8:59
Decreto Terra dei Fuochi e Ilva ?¿ legge: le misure

E’ legge il decreto sulla terra dei fuochi e sull'Ilva: il provvedimento è stato approvato in via definitiva al Senato con 174 sì, 58 no e 12 astenuti. M5S e Lega hanno votato ‘no’. Il decreto prevede lo stanziamento di 50 milioni di euro per il 2014 e il 2015 per effettuare gli screening medico-sanitari sulla popolazione che risiede nelle due aree. Tra le norme contenute all'interno della legge c'è l'introduzione del reato di combustione illecita dei rifiuti. Previsti anche interventi di messa in sicurezza ambientale e agroalimentare delle due zone dove si muore di più in Italia per tumori, e facilita anche l’esproprio e la bonifica di beni appartenenti ai clan nella Terra dei Fuochi. Tra i provvedimenti c’è anche la possibilità di utilizzare l’esercito per attività di sorveglianza.

Per il caso dell'Ilva, si introduce tra l'altro una speciale procedura per l'autorizzazione alla realizzazione degli interventi previsti dall'Aia e misure e  attività di tutela ambientale e sanitaria nell'area dello stabilimento. Una popolazione martoriata in questi anni, ma che grazie a questo provvedimento adesso potrà avere voce sulle politiche di bonifica.

Soddisfatto il presidente del Consiglio Enrico Letta: “Dopo decenni è la prima risposta a quel dramma. Impegno ora ad applicarlo bene”. Positivo anche il commento del ministro dell'Ambiente Andrea Orlando: “Con il via libera definitivo da parte del Senato del decreto si sono create le condizioni per la riscossa del territorio. Non tutto è risolvibile con un decreto, ma questo è un punto di partenza che può consentire un percorso di riscossa!.

Video: Il dramma della Terra dei fuochi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 1.611,3281
T3 = 1.611,3281
T4 = 1.611,3281
T5 = 1.611,3281
T6 = 1.611,3281
T7 = 1.611,3281 > 5635,438 > 5635,422